• Chiedi On Line

    Fai una domanda al dott. Laino

    vai avanti
  • Interviste Stampa

    Guarda le nostre interviste sui mezzi di stampa

    vai avanti
  • Malattie Sessuali

    Le Malattie Sessualmente Trasmissibili e la Dermatologia genitale: un mondo spesso oscuro...

    leggi tutto
  • Tricologia

    I Capelli sono parte integrante della nostra vita relazionale e sociale...

    leggi tutto
  • Acne

    L'Acne: una patologia che interessa un gran numero di persone in tutta la popolazione generale...

    leggi tutto

parapsoriasi a piccole chiazze - LO SPECIALISTA RISPONDE - Il Dermatologo Venereologo risponde

 

FORUM DERMATOLOGIA VENEREOLOGIA

Servizio di orientamento Medico Specialisitico a carattere informativo non vincolante fra Medico ed Utente, previa registrazione. Questo servizio, come tutti i restanti offerti nel sito www.latuapelle.org ed estensioni ad esso collegate, non surrogano né sostituiscono in alcun modo una visita medica.

REGISTRARSI E' SEMPLICE E VELOCE :

In questo modo potrai porre la tua domanda direttamente allo Staff specialistico ed i tuoi  messaggi inseriti saranno pubblicati in maniera anonima.

Il contenuto dei consulti ed il servizio offerto è gratuito e di natura informativa e orientativa medico specialistica non vincolante all'utente;

Esso non sostituisce e non surroga in alcun modo il Rapporto medico-paziente.

 

IMPORTANTE: prima di inserire una richiesta di consulto di carattere sanitario orientativo non vincolante

Visualizza le REGOLE DEL FORUM.


 


Invia nuovo messaggio
Torna indietro
Cerca nel forum

parapsoriasi a piccole chiazze

Inviato da: Utente #2454
20/03/2011

Buongiorno,
da circa 4 anni soffro di una patologia che dopo varie visite dermatologiche mi è stata diagnosticata come parapsoriasi a piccole chiazze (al busto e alle braccia in modo particolare ma secondo me anche nel viso per via di una secchezza cutanea che priva non avevo), confermata anche da esami di approfondimento (biopsia cutanea).Il mio dermatologo mi ha consigliato di tenere l'evoluzione sotto controllo ma di non fare sostanzialmente niente per evitare di complicare la situazione.
Secondo lui benchè parapsoriasi a piccole chiazze e a grandi chiazze non siano la stessa cosa non è da escludere che la prima non possa evolvere nella successiva (visto fra l'altrol'esistenza di una scuola di pensiero che dice che siano la stessa malattia). Mi ha inoltre consigliato di evitare l'esposizione al sole perchè se anche inizialmente vi possano essere dei miglioramenti, non è da escludere che possa riaffiorare successivamente ancora più aggressiva.
Per quanto mi riguarda posso dire che provo maggiori fastidi quando è caldo umido o quando a seguito di situazioni particolari aumenta la sudorazione.
Per quanto riguarda la vita di tutti i giorni, trovo giovamento utilizzando bagni oleosi e creme emolienti (avena colloidale urea/omega 20% e topialyse sensitive), ma a parte questo che consigli mi potete dare relativamente agli esami che sarebbe opportuno fare per monitorere la situazione e soprattutto con che frequenza, inoltre consigliate delle terapie particolari?
Scusate se mi sono dilungato eccessivamente.
Cordiali saluti M.C.
Vi ringrazio, saluti.

Risponde lo specialista
da Dott. Laino,

La parapsoriasi e' una patologia da considerare in modo selettivo: ritengo che il suo dermatologo sappia ben illustrarle le terapie possibili (in primis fototerapia) da poter effettuare ed i controlli da mantenere nel follow-up

Cordialità